Premio Ellisse

Il Premio Ellisse nasce per dare impulso e valorizzazione a tutte le iniziative delle associazioni pugliesi assegnando alle migliori un Premio come riconoscimento del proprio valore. Scopo ulteriore del progetto è la creazione di una rete tra le associazioni di tutta la Puglia.

 

Dare un riconoscimento alla capacità progettuale e all'intraprendenza degli attori del Terzo Settore, valorizzare il loro operato sul territorio pugliese, incoraggiare il dialogo tra le associazioni, stimolare le iniziative di cooperazione in rete: sono alcuni degli obiettivi cui si ispira il “Premio Ellisse 2013 - festa dell’associazionismo e della cooperazione”, promosso sin dal 2007 dall'Associazione “Putignanonelmondo”.

 
Il Premio, giunto alla quarta edizione, si fregia della “Medaglia del Presidente della Repubblica”, conferita all'iniziativa da Giorgio Napolitano e gode del patrocinio della Regione Puglia, del Comune di Putignano, delle Province di Bari, BAT, Brindisi, Lecce e Foggia. Partner dell'Ellisse sono il Consorzio I MAKE e il GAL Terra dei Trulli e di Barsento.
 
Sette i temi intorno a cui ruota questa quarta edizione - cultura, solidarietà, territorio, emigrazione, sport, salute e cooperazione – e sette i premi che verranno assegnati, ciascuno del valore di 800 euro accompagnati da una scultura in bronzo dell’artista Nicola Monopoli, che stilizza una figura femminile con le braccia innalzate in forma di ellisse.


A valutare le iniziative candidate ci sarà una giuria composta da esperti nei settori di interesse del Premio. La cerimonia di premiazione si terrà il 20 settembre a Putignano e sarà l'occasione per la creazione di sinergie fra gli attori del territorio, lo scambio di esperienze e la condivisione di buone prassi. 

 

L'ELLISSE del Prof. Nicola Monopoli

ellisse“Ellisse” come percorso dinamico dell’operosità delle associazioni e della cooperazione, come moto regolato dalla preponderante forza attraente che è l’interesse per il territorio e la sua comunità: a questa idea si è ispirato, nel 2007, il prof. Nicola Monopoli, allora presidente dell’Associazione Putignanonelmondo, nel realizzare il trofeo in bronzo messo in palio per i vincitori della “Premio Ellisse”.
La scultura, alta 32 centimetri e scolpita dall’artista putignanese con il metodo di fusione a cera persa (secondo un procedimento largamente usato nell’antichità, nel medioevo e nel rinascimento), rappresenta una figura femminile le cui braccia, innalzate, descrivono un’ellisse.

E’ doveroso premiare e far conoscere la quantità e la qualità del lavoro delle associazioni che operano nel nostro territorio. La loro attività sostiene, e in molti casi sostituisce, l’intervento di soggetti pubblici in ambiti anche molto diversi tra loro. Un riconoscimento di valore ed una vera e propria festa dell’associazionismo e della cooperazione rappresenta, in qualche modo, un tributo alle tante risorse umane del territorio pugliese e nazionale” [Prof. Nicola Monopoli]